Il centro studi

Il Centro Nazionale Studi Manzoniani ha come scopo salvaguardare e diffondere la memoria e le opere di Alessandro Manzoni.

Scopri di più >

La biblioteca

La Casa di Manzoni in via Morone 1, sede del Centro Nazionale di Studi Manzoniani, conserva una biblioteca di circa 38...

Scopri di più >

Informazioni pratiche

Casa Manzoni si trova nel centro storico di Milano. È facilmente raggiungibile tramite tram (linea 1, fermata in via...

Scopri di più >

24 MAG 2016

Correva L'ANNO...

1836

Alessandro Manzoni allo zio Giulio Beccaria, da Milano, perorando un aiuto economico per Antonio Ferrara, «già ofiziale italiano, il quale, nel 1814, abbandonò la milizia, e confidando nella gioventù e nell'attività sua, non si curò di far valere le sue ragioni per la pensione»: «Carissimo Zio, Qualche seccata, avrai detto, vedendo nella soprascritta i riveriti caratteri d'un signorino che non iscrive mai, se non quando ha qualcosa da domandare. Vantati che hai indovinato... Si va dunque cercando di raccogliere un po' di danaro che serva a lui per il viaggio [a Vienna]; e ... alla famiglia ... per mesi sei».

Almanacco a cura di Jone Riva

Pubblicazioni

ADELCHI

News ed Eventi

09 giugno 2016 / Eventi

Incontro sui paesaggi dei Promessi sposi

L'associazione Italiana di Architettura del Paesaggio e il Centro Nazionale Studi Manzoniani organizzano un incontro sul...

Scopri di più >

24 maggio 2016 / Eventi

I Promessi sposi nella Casa del Manzoni

Scopri di più >