CONVEGNO MANZONIANO...

Tu sei qui

30 Ottobre 2023 / Eventi

CONVEGNO MANZONIANO 6, 7, 8 novembre

Lunedì 6 novembre, Sala Napoleonica, Università degli Studi di Milano, via Sant’Antonio, 12

Saluti: Prof. Elio Franzini, Dott. Tommaso Sacchi, Mons. Gianantonio Borgonovo

Apertura dei lavori: Prof.ssa Claudia Berra

Ore 10:00, presiede Andrea Gamberini

Roberto Bizzocchi, Sismondi, Manzoni e la storia d’Italia

Rita Librandi, «Accozzi inusitati di vocaboli usitati»: da Cuoco a Manzoni la ricerca di una lingua per farsi capire

Vittorio Criscuolo, Alessandro Manzoni fra cattolicesimo e liberalismo

Ore 11:00, presiede Michela Minesso

Francesco Mores, La famiglia Manzoni. Cristianesimo e Chiesa nelle «Osservazioni sulla morale cattolica»

Nicola Del Corno, La «Biblioteca Italiana» e la Milano legittimista. La direzione di Giuseppe Acerbi (1814-1826)

Ore 14:30, presiede Alessandra Dattero

Giacomo Vignodelli, Il mito di Algiso, dal Chronicon Novaliciense all’ «Adelchi»

Paolo Grillo, Un condottiero fra storia e tragedia: il «conte» di Carmagnola

Gianclaudio Civale, I delitti del sagrato. Ancora di violenza e bravi nella Lombardia spagnola

Ore 13:30 Presiede Vittorio Criscuolo

B. Alice Raviola, «Incidentemente, a governare»: Ambrogio Spinola e la guerra di successione di mantova e del Monferrato nelle pagine manzoniane

Stefano Levati, Il ruolo ambivalente degli osti in età moderna: controllori e controllati

 

Martedì 7 novembre, Biblioteca Nazionale Braidense, via Brera 28

 

Ore 9, presiede Luca Danzi

Giovanni Benedetto, Manzoni e l’Antico: sessant’anni dopo Treves

Pierantonio Frare, Attraverso la contesa. Renzo e Lucia nel capitolo XXXVI dei «Promessi sposi»

Stefania Baragetti, Dal «Fermo e Lucia» alla Quarantana: sulla figura di donna Prassede

Ore 11:00

Gabriele Baldassari, Dante e Manzoni nell’ «Adelchi»

Guglielmo Barucci, Strade e viaggi. Il tema del percorso nell’ «Adelchi» tra storia, metafora, riflessione morale

Sandra Carapezza, Motivi novellistici nel romanzo

Ore 13:30 Conclusione dei lavori

 

Mercoledì 8 novembre, Casa Manzoni, via Morone 1

 

Ore 9, presiede Gianmarco Gaspari

Mauro Novelli, Le dieu caché. Manzoni personaggio nella narrativa contemporanea

Ilaria Bonomi, Varietà di correzioni sintattiche dalla Ventisettana alla Quarantana

Giulia Raboni, Verità della lingua

Ore 11:00

Gabriella Cartago, Alle radici del decrescimento della letterarietà

Edoardo Buroni, «Si tratta di una lingua futura che in un modo o nell’altro si dee venir formando».

Appunti linguistici sullo stile epistolare del carteggio Manzoni-Rosmini

Michele Comelli, In morte di Carlo Imbonati: l’esordio poetico tra Monti, Parini (e Foscolo)

Ore 14:30, presiede Franco Piperno

Silvia Morgana, Il «ritratto d’una lingua»: qualche nota sull’idea manzoniana di «vocabolario»

Alberto Cadioli, Postille su alcune fonti manzoniane

Ore 15:30

Massimo Prada, «Quel senso comune, che non è sempre il buon senso». Grammatica e grammatici nella sequela di Manzoni

Alessandra Canazza, «Due glorie della nostra letteratura moderna». Cenni di confronto tra Manzoni e Collodi

Angelo Stella, Francesco Spera, Conclusioni

 

TORNA ALLA LISTA

Cosa cerchi?

Eventi 249

News 134

Tags